This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

+01145928421
mymail@gmail.com

Prosegue con il settimo capitolo l’Osservatorio periodico realizzato da TradeLab che, grazie all’avvio da luglio 2020 del nuovo servizio Away From Home Consumer Tracking.Il settimo capitolo prende in considerazione il primo trimestre del 2023. Il trimestre Q1/23 conferma un buon inizio dell’anno, registra infatti un trend positivo verso il 2022 sia a valore che a visite (+7% a visite e +17% a valore) e raggiunge livelli di spesa vicini a quelli registrati pre-pandemia. Il difficile contesto non cambia l’atteggiamento degli italiani verso le spese nel fuori casa. Da considerare nell’interpretazione della crescita a valore il ruolo giocato dall’inflazione che nel primo trimestre del 23 è in media pari a +7% vs 22 (Fonte Istat). OCCASIONI Proseguendo l’analisi a livello di occasione si può rilevare che la variazione a valore positiva a doppia cifra del +17% è trainata maggiormente da occasioni leisure. In particolare registrano trend molto

Si è concluso mercoledì 17/5 il corso di Key Account Empowerment tenuto da SDA Bocconi per il personale commerciale Tecnico e Creativo di Espo & CartotecE’ stato un percorso impegnativo durato 3 mesi, con l’obiettivo di sviluppare e migliorare la professionalità e le performance del nostro personale, nei confronti di un mercato sempre più competitivo L’esito è stato sicuramente molto positivo, con un arricchimento delle skill e del pensiero creativo e metodologico di tutta la nostra struttura; talmente positivo che non si concluderà qui. Continueremo la collaborazione con SDA Bocconi nel prossimo futuro , con l’obiettivo di proporci sul mercato con la massima professionalità e competenza per un servizio di eccellenza verso i nostri clienti. Grazie a SDA Bocconi per la collaborazione e a tutti i partecipanti per la disponibilità l’impegno e soprattutto gli ottimi risultati di questo primo Step #Espoecartotec #theemotionfactory #emotionsdrivesales #NewsTEF #SDABocconi #Keyaccount

Note di frutta, caramello, liquirizia, caffè, banana… Ogni birra Leffe ha un carattere ben definito. Da provare tutte per rendere speciale ogni momento, a tavola o con gli amici.  #Leffe #selezioneLeffe  #NewsTEF #Emotionsdrivesales #espoecartotec #theemotionsfactory  

Gli italiani sono i più “digitali”, tra i cittadini dei principali Paesi europei, per quanto riguarda la raccolta differenziata e la sensibilità nei confronti dell’economia circolare. È questa la considerazione più importante, e per certi versi anche inattesa, proveniente da una ricerca condotta da Ipsos per Conai, il Consorzio nazionale imballaggi, che ha preso in considerazione le modalità di informazione sul tema del riciclo e la predisposizione verso le etichettature ambientali di Italia, Germania, Francia e Spagna. Gli italiani, sono coloro che si informano maggiormente — sia offline sia online — prima di acquistare un prodotto e i più propensi all’utilizzo di strumenti digitali. In particolare, i nostri connazionali fanno più attenzione alla «presenza di certificazioni ambientali sul sito internet su cui si acquista un prodotto», a «scansionare il codice QR o a barre per accedere a maggiori informazioni su caratteristiche ambientali»,

DNV, affianca IBC – l’Associazione Industrie dei Beni di Consumo – nella raccolta e identificazione dei principali approcci e delle migliori pratiche di sostenibilità delle oltre 33mila imprese industriali associate, con l’obiettivo di promuovere un impegno crescente, e il miglioramento continuo nel tempo, nel campo della sostenibilità ambientale e sociale. Nell’ambito del progetto “Sostenibilità 2030”, lanciato da IBC per contribuire alla diffusione della cultura della sostenibilità e della rendicontazione ambientale tra le industrie dei beni di consumo, DNV ha affiancato l’associazione con il primo di una serie di progetti di ricerca qualitativa che hanno obiettivo di accrescere la consapevolezza e la condivisione rispetto a quello che le imprese associate fanno in chiave sostenibile. Nel mercato moderno, non si può prescindere da principi etici coerenti con il ruolo responsabile che ogni impresa deve giocare rispetto all’ambiente, alla società civile e al sistema economico DNV,

Benetton investe su un’inedita formula retail che ha per protagonisti i pop-up store. Oltre ai numerosi negozi monomarca, per la prima volta la distribuzione dei prodotti United Colors of Benetton sarà affidata anche ad alcuni temporary allestiti nelle città più rappresentative e in concomitanza con eventi di rilievo. La nuova strategia parte da Milano, durante l’attuale design week infatti la nuova collezione Benetton Home viene svelata all’interno del pop-up store in via Capelli, a pochi passi da corso Como e piazza Gae Aulenti.I temi principali della collezione moda primavera/estate 2023 caratterizzano anche l’allestimento del pop-up store che resterà aperto fino al 15 giugno. “Pur avendo così tanti negozi in location di prestigio negli ultimi due anni abbiamo deciso di investire in un’esperienza d’acquisto più rotonda e completa, per cogliere l’aspetto innovativo più fresco e contemporaneo non si poteva prescindere dal formato